Martedì, Agosto 09, 2022

8x1000CEI

È un progetto di respiro nazionale che coordina:

* 20 realtà locali dal Trentino alla Sicilia con competenze e esperienza sociali e sanitarie

* 3 realtà nazionali tra cui Caritas Italiana, centro ACLI APS e Banco Farmaceutico.

Lo scopo del progetto è attuare strategie e realizzare progetti che sensibilizzino sul tema della povertà sanitaria e dell’inclusione lavorativa e quindi un intervento culturale che ci alleni a fare rete e condividere esperienze e stilare protocolli di buone prassi, che siano uniformi ma adeguate alle realtà e ai bisogni locali.

Il progetto SAFE dunque ha 3 attività principali per l’Ass. Stenone

  • Interventi di inclusione lavorativa che prevede localmente attivazione di tirocini con borsa lavoro e di corsi di formazione professionale per riqualificare persone indicate dalla nostra rete di collaborazione fiorentina e dal centro per l’impiego
  • Interventi di contrasto alla povertà sanitaria che forniamo con le attività ambulatoriale ed extra ambulatoriale per i nostri destinatari classici (senza dimora, senza documenti, senza entrate economiche, senza legami) ma anche per famiglie a rischio di esclusione e povertà sanitaria a causa della pandemia
  • Interventi di Reti per l’inclusione e la salute che prevede un’azione CULTURALE:

* interventi di collaborazione tra i partner del progetto, scambio di procedure, esperienze, buone prassi. Nell'arco del 2022 continueranno gli incontri (sfortunatamente solo online) che abbiamo iniziato nel 2021 e, se le condizioni lo consentiranno, sono previsti incontri in presenza.

* interventi locali in cui l'Associazione Stenone rafforza e garantisce la presenza nei coordinamenti cittadini (Coordinamento Marginalità, GRIS etc ) per la gestione congiunta di situazioni, ma si fa anche promotore di giornate di riflessione e confronto su temi legati a povertà sanitaria e inclusione lavorativa con la rete locale con cui collaboriamo stabilmente (Caritas, Fondazione Solidarietà Caritas, Centro Missionario Medicinali, Andi, CTM, Ass. Arcobaleno, Porte Aperte, Società della Salute, Comune, varie cooperative sociali etc. )

Per ulteriori approfondimenti https://www.progetto-safe.it/safe